Scroll Top

FDAID

Benvenuti in FDAid, la divisione traumatologica di FDA. Facendo sport, ma anche semplicemente vivendo una vita attiva, l’infortunio è sempre possibile. In FDA abbiamo maturato una lunga esperienza nel primo soccorso, nel trattamento in acuto e nella riatletizzazione del paziente e dello sportivo, perché siamo prima di tutto noi, sportivi.

PRIMO SOCCORSO

FDAid è anche un numero whatsapp a cui risponde un ortopedico specialista in traumatologia sportiva OVUNQUE TU SIA
Una guida qualificata verso le opportune norme di comportamento e gli esami necessari Salva in rubrica il numero di FDAid

+39 375 528 2146

La conoscenza è il primo passo verso la prevenzione e, in caso di infortunio, la gestione corretta del percorso terapeutico può fare la differenza per un recupero ottimale.

Spalla

Gli infortuni alla spalla sono frequenti tra gli atleti e chi svolge lavori fisici. Le lesioni più comuni includono la lussazione della spalla, la tendinite e la rottura della cuffia dei rotatori.

Regole di comportamento: In caso di dolore acuto, applicare subito del ghiaccio per ridurre il gonfiore e cercare assistenza medica per evitare complicazioni. Evitare movimenti che aumentano il dolore.

Percorsi terapeutici: Il trattamento può variare da fisioterapia e riposo a interventi chirurgici per lesioni più gravi, seguiti da riabilitazione mirata.

Colonna

Lesioni alla colonna vertebrale possono variare da lievi distorsioni a gravi condizioni come ernie del disco o fratture vertebrali. Queste lesioni possono derivare da sollevamento pesi scorretto, cadute o attività sportive.

Regole di comportamento: Evitare movimenti che causano dolore o sforzo. La consultazione medica immediata è cruciale per prevenire danni a lungo termine.

Percorsi terapeutici: Il trattamento può includere riposo, fisioterapia, farmaci antidolorifici e, in casi gravi, interventi chirurgici.

Ginocchio

Il ginocchio è una delle articolazioni più soggette a infortuni, che possono includere la rottura dei legamenti, la lesione del menisco o l’artrosi.

Regole di comportamento: Applicare ghiaccio immediatamente dopo l’infortunio e mantenere l’articolazione a riposo. Evitare attività che sollecitano il ginocchio.

Percorsi terapeutici: A seconda della gravità, il trattamento può variare da riposo e fisioterapia a interventi chirurgici, come la ricostruzione del legamento o la meniscectomia.

Anca

Infortuni all’anca possono includere fratture, soprattutto negli anziani, e borsiti nelle persone più attive.

Regole di comportamento: Limitare il movimento e applicare ghiaccio per ridurre il gonfiore. La valutazione medica è essenziale per un adeguato piano di trattamento.

Percorsi terapeutici: Il trattamento varia da riposo, fisioterapia e antinfiammatori a interventi chirurgici per fratture o sostituzioni dell’anca.

Piede e Caviglia

Gli infortuni al piede e alla caviglia, come distorsioni, fratture e tendiniti, sono molto comuni nella popolazione generale.

Regole di comportamento: L’immobilizzazione e l’applicazione di ghiaccio sono misure immediate importanti. Mantenere l’arto sollevato per ridurre il gonfiore.

Percorsi terapeutici: Il trattamento spazia dal riposo e dall’uso di tutori a interventi chirurgici per lesioni più serie, accompagnati da un programma di fisioterapia per recuperare forza e mobilità.

La traumatologia ortopedica affronta una vasta gamma di infortuni che possono impattare significativamente sulla qualità della vita. In FDA Salute, ci impegniamo a fornire assistenza di qualità e percorsi terapeutici personalizzati per garantire il miglior recupero possibile ai nostri pazienti. Ricordate: la prevenzione e l’azione tempestiva sono fondamentali per minimizzare l’impatto degli infortuni ortopedici.

Per ulteriori informazioni o per prenotare una consulenza, non esitate a contattarci.

Soluzioni conservative

Le soluzioni conservative ricoprono un ruolo cruciale, perché offrono opzioni di trattamento che evitano o ritardano la necessità di interventi chirurgici invasivi.

Attraverso l’utilizzo di terapie fisiche, riabilitazione, terapia manuale, terapia farmacologica, tecniche di rilassamento e programmi di allenamento personalizzati, la sport medicine promuove il recupero, allevia il dolore e ripristina la funzionalità ottimale per gli atleti e gli individui più attivi.

Nel panorama della medicina ortopedica, le soluzioni conservative rivestono un ruolo cruciale nel trattamento degli infortuni e delle patologie muscolo-scheletriche, offrendo opzioni non invasive per il recupero funzionale e il sollievo dal dolore. Tra queste, la fisioterapia e le terapie elettromedicali, come la tecarterapia, la magnetoterapia e l’ozonoterapia, rappresentano strumenti efficaci per affrontare una vasta gamma di condizioni, promuovendo il recupero e migliorando la qualità della vita dei pazienti.

Fisioterapia

La fisioterapia è una delle pietre miliari del trattamento conservativo, mirata al recupero della mobilità e della forza attraverso esercizi specifici, massaggi, mobilizzazioni e tecniche di stretching. Personalizzata sulle esigenze del singolo paziente, si adatta alle diverse fasi del recupero, dall’acuta alla riabilitazione a lungo termine, facilitando il ritorno alle attività quotidiane e sportive.

Tecarterapia

La tecarterapia è una forma avanzata di terapia fisica che utilizza il calore prodotto da correnti ad alta frequenza per stimolare i processi naturali di guarigione del corpo. Attraverso l’incremento della temperatura interna dei tessuti, favorisce il rilassamento muscolare, l’aumento del flusso sanguigno e l’accelerazione dei processi riparativi, risultando particolarmente efficace nel trattamento di patologie muscolari, tendinee e articolari.

Magnetoterapia

La magnetoterapia sfrutta campi magnetici per stimolare la rigenerazione cellulare e migliorare la circolazione sanguigna. Questa terapia è indicata per accelerare i tempi di guarigione di fratture, ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore cronico. Non invasiva e priva di effetti collaterali, la magnetoterapia è una soluzione terapeutica adatta a pazienti di tutte le età.

Ozonoterapia

L’ozonoterapia è un trattamento che impiega un mix di ossigeno e ozono per favorire la rigenerazione tessutale e l’ossigenazione. Questa metodica è utilizzata per trattare una varietà di condizioni, inclusi disturbi dischi-intervertebrali, artrosi e lesioni muscolari, attraverso le sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antibatteriche. L’ozonoterapia stimola il sistema immunitario e promuove il recupero, rappresentando un’opzione terapeutica complementare in diversi protocolli di trattamento.

Tutti questi approcci, caratterizzati dalla minimizzazione dell’intervento invasivo e dall’accento sul recupero funzionale, si confermano strategie efficaci per un ampio spettro di condizioni, contribuendo al benessere e al miglioramento della qualità della vita dei pazienti.

In FDA Salute, siamo impegnati a offrire queste avanzate soluzioni terapeutiche, personalizzando i percorsi di cura per rispondere al meglio alle esigenze di ogni individuo.

 

Soluzioni chirurgiche

Nel campo della traumatologia ortopedica, quando le soluzioni conservative non risultano sufficienti per risolvere patologie o infortuni gravi, l’intervento chirurgico rappresenta una via fondamentale per il recupero della funzionalità e la riduzione del dolore. La chirurgia ortopedica si avvale di tecniche all’avanguardia per trattare una vasta gamma di disturbi che colpiscono muscoli, ossa, legamenti e articolazioni, mirando a un recupero rapido e duraturo.

Artroscopia

L’artroscopia è una procedura minimamente invasiva che consente di diagnosticare e trattare problemi interni di un’articolazione. Utilizzando un artroscopio, uno strumento sottile e flessibile dotato di una telecamera e una fonte luminosa, il chirurgo può visualizzare l’interno dell’articolazione su un monitor e intervenire con strumenti specifici. Questo approccio è comunemente applicato per riparare lesioni meniscali, legamentose e della cartilagine, soprattutto a livello del ginocchio, della spalla e della caviglia.

Chirurgia di Ricostruzione e Sostituzione Articolare

Per patologie avanzate come l’artrosi grave o per lesioni complesse che compromettono l’integrità e la funzionalità dell’articolazione, la chirurgia di ricostruzione o di sostituzione articolare può essere la soluzione più indicata. Queste procedure mirano a ripristinare la mobilità e alleviare il dolore sostituendo l’articolazione danneggiata con un impianto artificiale. Le articolazioni più frequentemente trattate con questa tecnica sono l’anca, il ginocchio e la spalla.

Chirurgia della Colonna Vertebrale

Le procedure chirurgiche sulla colonna vertebrale sono volte al trattamento di ernie del disco, stenosi spinale, fratture vertebrali e altre patologie che possono causare dolore cronico e disabilità. Le tecniche variano dalla discectomia, l’eliminazione del disco intervertebrale danneggiato, alla fusione vertebrale, che mira a stabilizzare sezioni della colonna vertebrale attraverso l’unione di due o più vertebre.

Riparazione delle Fratture

La chirurgia ortopedica gioca un ruolo cruciale anche nella riparazione delle fratture complesse, che non possono essere adeguatamente trattate con l’immobilizzazione. Utilizzando chiodi, viti, piastre e altri dispositivi di fissazione interna, il chirurgo riposiziona le parti fratturate dell’osso nella loro posizione naturale, facilitando la guarigione e la ripresa della funzionalità.

Grazie agli avanzamenti tecnologici e all’esperienza dei chirurghi, oggi è possibile affrontare con successo condizioni complesse, garantendo ai pazienti un percorso di recupero ottimale. In FDA Salute, ci avvaliamo delle tecniche più avanzate e dei migliori specialisti del settore, assicurando un approccio personalizzato e di elevata qualità per il trattamento delle patologie ortopediche, con l’obiettivo di restituire ai nostri pazienti la massima funzionalità e il miglior benessere possibile.